Cos’é il Branded Content Tool di Instagram?

Sempre più marchi si affidano a influencers e creatori di contenuti per promuovere i loro prodotti. L‘influencer marketing ha dimostrato di essere una delle strategie di maggior successo nei social networks. A causa di questo boom, la relazione tra influencer e inserzionisti quando si tratta di lanciare contenuti di marca sta diventando sempre più forte, cercando sempre di soddisfare gli interessi del pubblico ed essere il più trasparente possibile.

 

Con questo scopo in mente, nella ricerca di coerenza e trasparenza nelle collaborazioni, Instagram ha recentemente lanciato uno strumento per i contenuti di marca. L’idea è che con questo strumento sarà molto più facile taggare e catalogare le collaborazioni, permettendo ai creatori di contenuti di mostrare quando una pubblicazione è il risultato di un accordo con una società. In questo post spiegheremo in cosa consiste questo nuovo strumento e quali sono i suoi vantaggi. 

 

Cos’e’ il Branded Content su Instagram?

 

Per capire l’importanza delle collaborazioni, dobbiamo tenere presente che gli utenti di Instagram sono costantemente esposti alla scoperta di nuovi prodotti. Inoltre, la maggior parte degli utenti segue almeno un profilo di un marchio. Hai ancora dubbi sull’opportunità o meno di essere presente su questo social network? Instagram ti permette di pubblicizzare la tua azienda, connetterti con i followers e creare legami con i tuoi potenziali clienti. 

 

I Branded Contents su Instagram sono utilizzati per comunicare chiaramente quando un post ha una relazione commerciale tra il creatore del contenuto e il marchio. Quando un post è etichettato come contenuto di marca, l’utente vedrà un messaggio nell’intestazione che dice “Sponsorizzato da (partner commerciale)”. 

 

Il principale vantaggio offerto dall’ incorporazione di questo strumento, oltre alla trasparenza, è l’accesso alle metriche da parte dei partners commerciali delle pubblicazioni in cui sono taggati come contenuto di marca, se sono post nel feed o storie, essendo in grado di controllare la portata e l’interazione dello stesso. 

 

Un’altra caratteristica utile per i partners commerciali è la possibilità di approvare i creatori con cui collaborano prima di poterli taggare nei loro post, al fine di proteggere i loro marchi. Per abilitare le approvazioni dei partners, devi andare nelle impostazioni aziendali nel tuo profilo e selezionare “Branded Content”. Questa opzione è disattivata di default, se vuoi approvare i tag manualmente attiva il pulsante “Approva manualmente i tag”. 

Come ottenere l’opzione Branded Content su Instagram

I creatori di contenuti possono taggare i loro partners commerciali in Live, Reels, Storie, video IGTV e nel News Feed.

Per trasmettere contenuti di marca, devi prima richiedere l’accesso per utilizzare lo strumento di tag dei contenuti di marca nell’app. Devi andare nelle impostazioni del tuo account e inserire “Branded Content Tool”.

Come taggare i tuoi post con il Branded Content Tool su Instagram

Per taggare i partners commerciali nei tuoi live, reels, video IGTV e post di Instagram con contenuti brandizzati, devi seguire i seguenti passaggi:

 

1.Quando hai selezionato la foto o il video che vuoi caricare, l’hai modificato e hai aggiunto la didascalia, tocca “next”.

2.In Live: clicca su “Titolo”. Nei reels nei video IGTV e nel News Feed: tocca “Impostazioni avanzate” nella parte inferiore dello schermo.

3.Poi, per cercare l’azienda tocca “Tag business partner” e seleziona il nome dell’azienda che vuoi taggare nel tuo post.

 

Per taggare i partner commerciali nel tuo contenuto di marca per le Storie:

 

1.Quando hai la foto o il video che vuoi caricare pronto, tocca l’icona del link nella parte superiore dello schermo.

2.Tocca “Tag business partner” per cercare l’azienda. Si prega di notare che è obbligatorio che il partner commerciale abbia un profilo aziendale per apparire nei risultati della ricerca.

3.Tocca il nome dell’azienda che vuoi taggare nella tua storia e il gioco è fatto!  

 

L’obiettivo è quello di raggiungere una maggiore trasparenza in modo che l’utente conosca in ogni momento il contenuto e l’origine del contenuto che vede nelle sue notizie e storie. Inoltre, i marchi guadagnano visibilità e sicurezza potendo tracciare meglio le loro campagne avendo accesso alle metriche.

D’altra parte, l’influencer migliora la relazione con i suoi seguaci relazionandosi con i loro contenuti in modo molto più etico. E tu, usi già il Branded Content Tool su Instagram?

 

This post is also available in: EN PT ES

Post a Comment

diciotto + sei =